Pulire la dentiera con lo spazzolino

Come pulire la dentiera senza rovinarla

È bene pulire la dentiera almeno una volta al giorno, per preservare la salute di tutto il cavo orale.

La protesi dentale può essere parziale quando sostituisce solo alcuni denti o totale quando li sostituisce tutti. Quest’ultima è più comunemente chiamata dentiera.

Anche la dentiera tuttavia può essere parzialmente  fissa se appoggia su degli impianti.

Anche in questo caso comunque andrà rimossa e pulita. 

Che sia di ceramica, di resina o altro materiale con semplici gesti quotidiani puoi mantenerla pulita e disinfettata.

Infatti anche sulla dentiera possono depositarsi i residui di cibo, la placca e peggio ancora il tartaro.

Come pulire la dentiera ogni giorno

Per eliminare placca e residui alimentari sarà sufficiente spazzolarla bene con uno spazzolino apposito #pubblicità dotato di doppie setole. In questo modi puoi raggiungere tutti i punti. 

Infatti, non vanno spazzolati solo i denti, ma anche le parti che poggiano sulle gengive e sul palato.

Questo previene il rischio di infiammazioni delle mucose.

In aggiunta ti consiglio un buon prodotto da usare come detergente il Geldis gel detergente igienizzante #pubblicità (che io uso con le mascherine trasparenti) che da un livello di pulizia in più. Inoltre ha un buon aroma di menta che non guasta mai, ne basta una goccia per pulire a fondo tutta la dentiera, quindi un flacone dura molto anche se è da 100 ml. 

In alternativa per una pulizia naturale della protesi usare del semplice sapone neutro.

Con cosa pulisco le mucose della bocca?

Sarà molto utile inoltre avere uno spazzolino molto morbido apposito come questo della Lonage in bambù #pubblicità, per le tue mucose che spazzolerai delicatamente per mantenerle in salute.

In alternativa se sei molto sensibile puoi utilizzare semplicemente le garze in cotone #pubblicità che si usano per i neonati, magari imbevute con un pò di collutorio.

Leggi anche collutorio alla clorexidina: 3 casi in cui usarlo.

Esempio di come pulire la dentiera

Come pulire la dentiera  settimanalmente

Come pulire la dentiera dal fumo?

Come togliere il tartaro dalla dentiera?

Se sulla dentiera si sono formati accumuli di tartaro o in ogni caso una volta a settimana puoi usare le pastiglie effervescenti per protesi #pubblicità.

L’utilizzo può essere aumentato se serve, ad esempio se sei un fumatore. Le pastiglie eliminano le macchie di nicotina che si depositano sui denti della protesi.

Come pulire la dentiera col bicarbonato?

In alternativa puoi usare il bicarbonato di sodio immergendo la dentiera in acqua miscelata con un cucchiaio di bicarbonato e il succo di mezzo limone. Tuttavia questo metodo è sconsigliato da molti dentisti perchè potrebbe rovinare la resina.

Così come l’utilizzo dell’aceto può danneggiare alcune parti della protesi, quindi meglio usare questo metodo solo occasionalmente e miscelare con acqua in parti uguali.

Eviterei invece di pulire la dentiera con la candeggina…

Pulire la dentiera con l’ultrasuoni

Una valida alternativa di pulizia più profonda e professionale è l’utilizzo di un ultrasuoni specifico per le protesi mobili. Questo che vi presento della Gisaae #pubblicità è il più venduto su Amazon, con ottime recensioni da poter usare anche per gioielli, occhiali e altro. 

Consigliatissimo specialmente se in casa siete in due a portare la protesi mobile.

Trovi l’articolo di approfondimento qui.

Gentile utente ti informo che, in qualità di Affiliato Amazon, io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei eventualmente generati dai miei link presenti negli articoli del blog e segnalati con #pubblicità. Questo per te non cambia nulla, infatti il prezzo finale rimane uguale.

I prodotti consigliati sono stati scelti per te con la massima cura e competenza, ti ringrazio se li sceglierai.